Bianca Balti e la sua filosofia positiva.

131020243-1435eff1-5a14-4557-b3b8-fc13b616b41f“Dico quello che penso, sono spontanea e spesso faccio delle tremende gaffe”. Basta questo per renderla simpatica, insieme al suo sorriso imperfetto e alla sua filosofia positiva.

Nervose, stressate e capricciose: le dive delle passerelle non hanno una bella fama, soprattutto in questi giorni che sono richiestissime sulle passerelle milanesi. Bianca Balti è l’esatto contrario: rilassata, sorridente e gentile con chiunque. Anche nel caos dei preparativi pre sfilata “Il mio segreto è non pensarci troppo, il che a volte è un handicap perché non rifletto su quello che dico e faccio delle gaffe terribili, ma è la mia filosofia. Nel nostro ambiente funziona così, tutto all’ultimo minuto, oggi mi chiamano e scopro che questa sera devo sfilare. Una volta mi sarei fatta prendere dall’ansia, adesso penso che le cose si sistemano da sole, ci pensa l’universo, sono positiva e sorrido“.

In effetti sorride spesso Bianca, gli occhi celesti le si fanno stretti e mostra senza vergogna una dentatura abbagliante, ma non perfetta. Appena partorito mi sentivo magrissima. Era sparita la pancia e tanto bastava. Poi ho postato una foto in cui Mia mi dormiva addosso: non era una mossa studiata, volevo condividere quel momento magico, e tutti hanno apprezzato il fatto che mi facessi vedere fuori forma. Sai io cosa ho pensato? Fuori forma? Pancia? Ma come! Mi sentivo benissimo, ero felice e l’ultima cosa a cui pensavo era la forma fisica. Bè, quei commenti mi hanno aperto gli occhi.”

Lungi dall’esserne rimasta offesa, Bianca va in palestra ogni mattina e continua ad amare i social: “sono la nostra quotidianità, sarebbe sciocco criticarli. A me diverte postare foto delle mie figlie perché sono buffe. Poi la “realtà reale” è un’altra cosa, l’importante è non vivere in quella virtuale”.

La vita vera di Bianca è in Spagna dove ha deciso di trasferirsi per tutelare la sua privacy: “Volevo un posto dove nessuno mi fermasse per strada chiedendomi un selfie, dove poter fare la spesa senza essere riconosciuta. L’Italia da questo punto di vista è impegnativa, in Spagna sono me stessa, anche quando accompagno Matilde a scuola e vado in palestra nessuno mi fila!”
Per una che, nel suo curriculum può vantare la partecipazione (prima e unica modella italiana) al seguitissimo fashion show di Victoria’s Secret a fianco di super star del calibro di Alessandra Ambrosio e Miranda Kerr dev’essere un bel traguardo.

In tema di look Bianca è sinceramente disarmante: “Se devo pensare ad un capo d’abbigliamento che amo dico sicuramente i jeans: sono versatili e comodi e poi ogni stagione c’è una tendenza diversa, boy-friend, skinny, strappati, quindi non ci si può annoiare. Le scarpe mi piacciono, come a ogni donna: quando vedo uno stiletto penso che ne vorrei avere mille, ma credo sia genetico, poi nella vita quotidiana uso solo sneakers”. Anche parlando di bellezza la semplicità vince su tutto: “Quando non lavoro non mi trucco, raccolgo i capelli e via, sono pronta. L’unica cosa a cui non rinuncio è idratare la pelle, amo le formule oily, per i capelli e per il viso, sono super nutrienti. Mia figlia Matilde a 8 anni è molto più glamour di me: ama il make-up e ogni mattina sceglie un look diverso per andare a scuola.”

Sull’argomento figli Bianca è rilassata: “Loro sono delle personcine indipendenti, diventeranno quello che diventeranno. L’esempio che trasmetto io è quello di una femminilità naturale, semplice. Se in questa fase Matilde si diverte a truccarsi un po’ non la ostacolo, anche perché poi mi dice: “l’importante è il cuoricino mamma, quello che sta lì dentro”. Il che per una mamma vuol dire aver fatto un buon lavoro.

 

[Fonte: www,repubblica.it]

Leave a Reply